Appartamenti in Agriturismo per la vostra vacanza in Mugello vicino a Firenze

» Vino & OlioLimine — Rosso di Toscana

Indicazione Geografica Tipica — prodotto con uve da agricoltura biologica

  • Nome del vino: “ Limine “ dal latino soglia, confine, frontiera. E’ un vino che nasce al confine della denominazione Rufina, nella parte più alta della nostra azienda, dove alla terra succede il cielo, dove dall’assolata collina, improvvisa, si apre la Valle del Falterona. Terra estrema, al limite, una continua sfida.
  • Primo anno di produzione: 2008.
  • Descrizione dei vigneti: Terreni a composizione franco argillosa , originati dal disfacimento delle Marne di Vicchio ( marne e marne argillose) con intercalazioni di sottili strati arenaci. Condotti in agricoltura biologica dal 1999.
  • Altitudine: 450 e 500 metri s.l.m. Esposizione dei vigneti: sud, sud-ovest.
  • Sistema di allevamento a cordone speronato.
  • Anno di impianto: 1996 e 1999.
  • Densità di impianto: vigneti 5.000 e 7.000 piante /ha.
  • Portainnesti: 420 A.
  • Uve 100 % Merlot.
  • Tecnica di vinificazione: la raccolta delle uve, eseguita completamente a mano, inizia intorno ai primi di ottobre. Il raccolto viene posto in piccole cassette che contengono circa 15 kg di uva ciascuna. L’uva arriva alla cantina sulla terrazza che sovrasta la zona di vinificazione, viene diraspata e poi pigiata, e per la sola forza di gravità entra nei tonneaux aperti o piccoli contenitori in cemento. Qui si svolge la fermentazione con macerazione per circa 21 giorni. Alla svinatura il vino passa in barriques da 225 lt per la fermentazione malolattica e dove rimane per circa 12 mesi. In seguito viene assemblato in vasca di cemento e dopo circa 5 mesi imbottigliato. Si affina in bottiglia per due un anni.
  • Data di imbottigliamento: Febbraio.
  • Dati analitici principali: Alcool: 13,50 %, Acidità totale: 5,1 gr/litro, Estratto secco: 28,50 gr/litro.

Richiedi maggiori infofeather

L'azienda dal 1998 segue i criteri di produzione biologica sia per l'uva che per le olive.

Attualmente produciamo mediamente 35-40.000 bottiglie di cui circa il 70% è destinato all’esportazione principalmente negli Stati Uniti poi in Giappone, Svezia, Messico, Canada e in altri stati europei.