Appartamenti in Agriturismo per la vostra vacanza in Mugello vicino a Firenze

» Vino & OlioBitornino — Rosso di Toscana

Indicazione Geografica Tipica — vino biologico

  • Nome del vino: Bitornino.
  • Primo anno di produzione: 2002.
  • Descrizione dei vigneti: Terreni a composizione franco argillosa, originati dal disfacimento delle Marne di Vicchio (marne e marne argillose) con intercalazioni di sottili strati arenaci.
  • Altitudine: 350 metri s.l.m.
  • Esposizione dei vigneti: sud-ovest.
  • Sistema di allevamento a cordone speronato.
  • Anno di impianto: 1967 e 1970.
  • Densità di impianto: vigneti vecchi 2800 piante /ha.
  • Cloni: Sangiovese, non si conoscono i cloni dei vecchi vigneti.
  • Uvaggio: 85% Sangiovese, 10% Canaiolo e Colorino, 5% Trebbiano bianco e Malvasia bianca.
  • Tecnica di vinificazione: La raccolta delle uve, eseguita completamente a mano, è iniziata a fine settembre. Il raccolto viene posto in piccole cassette che contengono circa 15 kg di uva ciascuna. L’uva arriva alla cantina sulla terrazza che sovrasta la zona di vinificazione, viene introdotta nella diraspa-pigiatrice , diraspata e poi pigiata, e per la sola forza di gravità entra all’interno dei serbatoi inox e cemento, da 50 -100 hl, che si trovano all’interno della cantina stessa. All’interno di questi serbatoi inizia la fermentazione a temperatura non superiore ai 28 –30 gradi C, a contatto con le bucce per circa 10-15 giorni. Dopo la svinatura il vino passa in vasche di cemento per la fermentazione malolattica.
  • Tecnica di affinamento: tutto il vino è maturato nelle vasche di cemento per circa 12 mesi ed in questo periodo è stato sottoposto a vari travasi ai fini di eliminare le fecce grossolane e fini.
  • Data di imbottigliamento: Febbraio.
  • Dati analitici principali: Alcool: 12,50% - 13,50%.

Richiedi maggiori infofeather

L'azienda dal 1998 segue i criteri di produzione biologica sia per l'uva che per le olive.

Attualmente produciamo mediamente 35-40.000 bottiglie di cui circa il 70% è destinato all’esportazione principalmente negli Stati Uniti poi in Giappone, Svezia, Messico, Canada e in altri stati europei.